Ricerca Avviata

Sciopero generale dell' 8 Marzo 2024 - Comparto e Area Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola

Pubblicato in data: 6 mar 2024
Ultima Revisione in data: 6 mar 2024

Tipologia: Famiglie
Descrizione: Comparto e area istruzione e ricerca - settore scuola: azioni di sciopero generale 8 marzo 2024

Si comunica che, per l’intera giornata dell’8 marzo 2024, è previsto uno sciopero generale nazionale proclamato da:

- SLAI COBAS per il sindacato di classe: “tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi e riguarderà tutte le lavoratrici e i lavoratori a sostegno delle lavoratrici/donne, con contratti a tempo indeterminato, a tempo determinato, con contratti precari e atipici”, con adesione dei Cobas– Confederazione di base di Bologna e di Torino;”
- Confederazione USB: “tutte le categorie pubbliche e private”, con adesione di USB PI;
- USI – Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 e ricostituita: “tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari, atipici, in somministrazione, per tutti i comparti, aree pubbliche (compresa la scuola e ricerca), categorie del lavoro privato e cooperativo”;
- FLC CGIL: “tutto il personale del comparto istruzione e ricerca e dell’area dirigenziale, dei docenti universitari e di tutto il personale della formazione professionale e delle scuole non statali”; - - - Confederazione CUB: “tutti i settori pubblici e privati”, con adesione di CUB PI;
- Fisac Cgil Roma e Lazio: “lavoratrici e lavoratori delle unità produttive e dei comuni del Lazio”;
- ADL Cobas: “settori privati e pubblici su tutto il territorio nazionale”, con adesione di CLAP – Camere del Lavoro Autonomo e Precario;
- S.I. COBAS: “tutte le categorie”.  
Si invitano pertanto i genitori, la mattina dello sciopero, a non lasciare i propri figli all’ingresso, senza essersi prima accertati dell’apertura del plesso, del regolare svolgimento delle lezioni o, in alternativa, delle misure adottate per la riorganizzazione del servizio.